Tutto pronto per la ventisettesima edizione del Presepe vivente di Ruota, uno degli appuntamenti delle festività natalizie più atteso della provincia di Lucca e dei territori limitrofi, organizzato dalla parrocchia di Ruota con i patrocini della Regione Toscana e del Comune di Capannori e la collaborazione del gruppo medievale “Casteldurante” di San Ginese. Il giorno di Santo Stefano (lunedì 26 dicembre) il borgo medievale sul Monte Pisano farà un tuffo nel passato. Dalle 13.30 le vie dove si affacciano edifici secolari saranno animate dalle botteghe degli antichi mestieri: dal ciabattino al giocattolaio, dal corbellaio al fabbro, passando per il fornaio e l’erborista. Non mancheranno nemmeno spettacoli, come le esibizioni di ballo e il  Concerto di Natale del Gruppo corale di Picciorana diretto dal maestro Manuel Del Ghingaro, che si svolgerà alle ore 15.30 nella chiesa di San Bartolomeo.

Alle ore 17 inizierà il viaggio di Maria e Giuseppe in cerca di alloggio nelle osterie del paese che si concluderà intorno alle ore 18 nella grotta situata vicino alla chiesa. Qui si terrà la scena della natività con i Re Magi e i pastori che, accompagnati da canti religiosi, porteranno i doni a Gesù appena nato.

Per raggiungere Ruota sarà attivo dalle ore 13.00 un servizio navetta dal Frantoio sociale del Compitese a Pieve di Compito e dalla chiesa di Colle di Compito. Il biglietto di ingresso al Presepe Vivente comprensivo del servizio di trasporto è di 5 euro per gli adulti e 2 euro per i bambini dai 6 ai 10 anni. Il ricavato sarà devoluto per la ristrutturazione del tetto della parrocchia. In caso di maltempo la manifestazione si svolgerà il 6 gennaio 2017.
Per informazioni: 0583979182 (solo il 26 dicembre dalle 9 alle 14), www.presepeviventeruota.it232

Pin It on Pinterest

Share This
UA-103191071-1