Cibo, musica e intercultura al centro de “Gli incontri di Oltrepassare”

Cibo, musica e intercultura al centro de “Gli incontri di Oltrepassare”

Si rinnova quest’anno la formula de “Gli incontri di Oltrepassare”, manifestazione che mette al centro il tema dell’intercultura. L’edizione 2018, promossa dal Comune di Capannori con la collaborazione dell’Osservatorio per la pace e Aldes/Spam!, è composta da tre iniziative legate al cibo, alla musica e all’integrazione: la Sagra dei mondi (sabato 7 luglio), il Campo volontari per l’accoglienza (da mercoledì 11 a domenica 15 luglio) e il Live Dance Club – concerti per ballare (venerdì 27 luglio).
“La rassegna ‘Gli incontri di Oltrepassare’ si conferma una manifestazione importante per sottolineare la necessità dell’integrazione culturale nella società – commentano gli assessori alle politiche per la comunità, Francesco Cecchetti e all’Osservatorio per la Pace, Ilaria Carmassi-. Le diversità di cibo, lingua, usi e costumi sono elementi da valorizzare, sui quali vogliamo proseguire il nostro percorso di integrazione nella comunità. Oltrepassare vuole contribuire a far conoscere meglio le varie realtà del territorio ed è per questo che abbiamo messo a punto tre diverse iniziative che mettono al centro il cibo, la musica e l’accoglienza”.
“Gli incontri di Oltrepassare” si aprirà sabato 7 luglio con la Sagra dei mondi che si svolgerà a partire dalle ore 19 nell’area sagra di Paganico con l’organizzazione dell’Osservatorio per la Pace del Comune di Capannori, la collaborazione del gruppo locale dei donatori di sangue Fratres e i gruppi scout Agesci (Associazione Guide e Scouts Cattolici Italiani) Capannori 1 e Lucca 4. È prevista una cena multietnica con musiche e balli dal mondo con la partecipazione delle comunità del Marocco, della Romania, del Senegal e dello Sri Lanka. In particolare ci saranno musiche e balli rumeni, le esibizioni di African Perfect Harmony e di Gospel of New Jerusalem e uno spettacolo di djambè.
Il Campo per volontari dell’accoglienza è la più importante novità della manifestazione. Realizzato grazie a un cofinanziamento del progetto Sprar e alla progettazione delle cooperative Itaca, Odissa e Giovani e comunità, del Gvai (Gruppo Volontari Accoglienza Immigrati), di Arci comitato territoriale Lucca e di Ceis, è rivolto a giovani dai 18 ai 30 anni che vogliono costruire ponti per l’integrazione. Dall’11 al 15 luglio a Capannori sono previste attività di formazione, laboratori teorico-pratici, attività artistiche ed espressive. La partecipazione è gratuita, con il vitto e l’alloggio presso l’Ostello “La Salana” di Capannori, ma, visto che i posti sono limitati, è necessario iscriversi entro il 25 giugno scrivendo a immigrazione@comune.capannori.lu.it o telefonando al numero 3342164530.
“Gli incontri di Oltrepassare” si concluderà venerdì 27 luglio dalle ore 18.30  ai Laghetti di Lammari con “Live Dance Club – concerti per ballare”, una grande festa a ingresso libero con la performance musical-coreografico-teatrale “Duram Adam” e il concerto di Zam Moustapha Dembélé and friends. L’appuntamento è organizzato da Aldes/Spam! e vede il sostegno del Ministero dei Beni e della Attività Culturali nell’ambito del bando MigrArti-Spettacolo.
Per informazioni: immigrazione@comune.capannori.lu.it, telefono 3342164530.
Giovedì 28 giugno “La luna e lo sfuso” a I Diavoletti a Camigliano

Giovedì 28 giugno “La luna e lo sfuso” a I Diavoletti a Camigliano

Giovedì 28 giugno dalle 19.00 accoglieremo, nella gran festa conviviale “La Luna e Lo Sfuso”, i vini sfusi di Valle del sole, Fattoria Sardi, Agricola Calafata, Colle di Bordocheo, Tenuta Di Valgiano, Podere Sgretoli, Az.agricola Giachi Fernando, Az.agricola Camigliano. E ancora il buon cibo di: Azienda Agricola Biologica Nico, Conservelucca, SlowBeans – Comunità leguminosa, Associazione Infestanti, Agricola Calafata, Solidando Equinozio, Andrea Bertucci, Gino della Bottega Da Severino. E infine la musica degli African Perfect Harmony.
Potete mai mancare? Prenotate chiamandoci (ché i posti sono limitati)!
0583.920323

“La bella estate”: a Capannori dal 4 luglio al 23 agosto torna il cinema all’aperto

“La bella estate”: a Capannori dal 4 luglio al 23 agosto torna il cinema all’aperto

Due mesi di cinema all’aperto a Capannori con “La bella estate”. Dal 4 luglio al 23 agosto, ogni mercoledì, giovedì, venerdì e sabato alle ore 21.30 in Corte Mattaccio al Polo culturale Artémisia a Tassignano torna l’appuntamento con i successi della scorsa stagione. I film per le famiglie, i titoli italiani, le proiezioni per tutti e le pellicole internazionali più viste saranno protagonisti del cinema sotto le stelle promosso dal Comune di Capannori in collaborazione con Alfea cinematografica e Cinema Arsenale. Il venerdì, inoltre, sarà attivo “Tatacinema” il servizio gratuito per intrattenere i bambini con giochi e letture mentre i genitori guardano il film. Per accedervi sarà necessario prenotarsi entro le ore 19 alla biblioteca comunale che ha sede ad Artémisia (tel. 0583/936427).
“Un appuntamento, quello con il cinema all’aperto ad Artémisia, che si è ormai consolidato, come dimostra il successo successo riscontrato nelle passate edizioni – commenta la vice sindaca, Silvia Amadei -. Anche quest’anno, quindi metteremo al centro la qualità dei film proposti, con un programma vario e in grado di venire incontro ad un’ampia fetta di pubblico. Vogliamo che ‘La bella estate’ sia accessibile anche ai genitori; per questo abbiamo confermato il servizio Tatacinema che permette di far svolgere alle bambine e ai bambini attività ludiche e letture mentre i genitori guardano il film”.
Il programma di luglio del cinema all’aperto “La bella estate” (mercoledì: film per bambini; giovedì: cinema italiano; venerdì: film per tutti; sabato: cinema internazionale): mercoledì 4, Coco (di Lee Unkrich, Adrian Molina; USA, 109′ animazione), giovedì 5, Io sono tempesta  di Daniele Luchetti con Marco Giallini, Elio Germano, Eleonora Danco; Italia, 97′ Commedia, venerdì 6, C’est la vie! Prendila come viene (di Eric Toledano, Olivier Nakache con Jean-Pierre Bacri, Gilles Lellouche, Jean-Paul Rouve; Francia, 117′ commedia); sabato 7, The post (di Steven Spielberg con Meryl Streep, Tom Hanks, Sarah Paulson; USA, 118′ biografico); mercoledì 11, Peter Rabbit (di Will Gluck; Australia, 93′ animazione); giovedì 12, Metti la nonna in freezer (di Giancarlo Fontana, Giuseppe Stasi con Fabio De Luigi, Miriam Leone, Lucia Ocone; Italia, 100′ commedia); venerdì 13, Il sole a mezzanotte – Midnight sun (di Scott Speer con Bella Thorne, Patrick Schwarzenegger, Rob Riggle; USA, 91′ drammatico); sabato 14, Dogman (di Matteo Garrone con Marcello Fonte, Edoardo Pesce, Nunzia Schiano; Italia, 120′ drammatico); mercoledì 18, E’ arrivato il broncio (di Andres Couturier; GB, 90 animazione); giovedì 19, Il tuttofare (di Valerio Attanasio con Sergio Castellitto, Guglielmo Poggi, Elena Sofia Ricci; Italia, 96′ commedia); venerdì 20, Solo: a Star Wars story (di Ron Howard con Alden Ehrenreich, Woody Harrelson, Emilia Clarke; USA, 135 fantascienza); sabato 21, Ella e John – The leisure seeker (di Paolo Virzì con Helen Mirren, Donald Sutherland, Christian McKay; Italia, 112′ drammatico); mercoledì 25, I primitivi (di Nick Park; GB/Francia, 89′ animazione); giovedì 26, A casa tutti bene (di Gabriele Muccino con Stefano Accorsi, Carolina Crescentini, Pierfrancesco Favino; Italia, 105′ drammatico); venerdì 27, Wonder (di Stephen Chbosky con Julia Roberts, Jacob Tremblay, Owen Wilson; USA, 113′ drammatico); sabato 28, Tonya (di Craig Gillespie con Margot Robbie, Sebastian Stan, Allison Janney; USA, 121′ biografico).
Il programma di agosto è in fase di definizione.
Biglietti: 6 euro intero, 5 euro over 65 e soci Arsenale, 3 euro ridotto (bambini fino a 10 anni). Info 0583/936427, www.comune.capannori.lu.it
Mercoledì 27 giugno Un altro mondo per i diritti della Pachamama

Mercoledì 27 giugno Un altro mondo per i diritti della Pachamama

Il Comune di Capannori in collaborazione con le associazioni Inarte – Associazione Culturale e AEliante, mercoledì 27 giugno dalle ore 15.30 alle 23 alla scuola primaria “Amalia Bertolucci Del Fiorentino” di Capannori e al cinema Artè Capannori presentano l’iniziativa “Un altro mondo per i diritti della Pachamama”.

L’evento, realizzato nell’ambito del tour Pachamama 2018, si compone di un laboratorio artistico per bambini, un incontro con Alberto Ruz Buenfil, Antonio Giacchetti e Thomas Torelli e la proiezione del film Pachamama.

Programma:

Scuola primaria “Amalia Bertolucci Del Fiorentino”, via Carlo Piaggia, Capannori

ore 15.30. Laboratori artistico per adulti e bambini sui 4 elementi a cura dell’associazione Inarte

ore 17.30. Cerimonia della Madre Terra e conferenza. Conduce Alberto Ruz Buenfil. Durante la cerimonia i partecipanti potranno portare un oggetto personale da “energizzare” e una bottiglia di vetro vuota.

ore 19. Conferenza di Antonio Giacchetti

ore 20,15. Pausa cena

Cinema Artè, via Carlo Piaggia, Capannori

ore 21. Proiezione del film “Pachamama: Manifesto per la Madre Terra” (Italia, 2016) di Thomas Torelli

ore 22. Dibattito con Thomas Torelli

Durante la giornata sarà firmata la Carta etica della Madre Terra

L’ingresso è gratuito.

Alberto Ruz Buenfil: messicano, studioso, ricercatore e promotore della cultura della pace, maestro di cerimonia, fondatore della Caravana Arcoíris por la Paz che ha viaggiato per 17 paesi del Centro e Sudamerica (1996-2009), Coordinatore del Primo Foro Mondiale per i Diritti della Madre Terra.

Antonio Giacchetti: avvocato ed esperto di civiltà Maya e di “cicli del tempo”, traduttore de Il Fattore Maya.

Thomas Torelli: autore e regista di “Pachamama: Manifesto per la Madre Terra”, Un altro mondo e Food ReLOVution.

Per informazioni: Comune di Capannori, telefono 0583/428431 – 428445, email scuola@comune.capannori.lu.it

Sabato 23 giugno ad Artémisia si svolgerà l’evento ‘Lillero Kids Edition’, il vero mercato del baratto per bambini

Sabato 23 giugno ad Artémisia si svolgerà l’evento ‘Lillero Kids Edition’, il vero mercato del baratto per bambini

Un’occasione per trasmettere ai più piccoli l’importanza del riuso, del consumo sostenibile e della solidarietà. E’ ‘Lillero Kids Edition -Il vero mercato del baratto per bambini’ in programma sabato 23 giugno dalle 16 alle 19 al polo culturale Artémisia di Tassignano, nell’ambito dell’iniziativa ‘Un’ estate al parco’.
I più piccoli avranno la possibilità  di scambiare i propri giocattoli od oggetti  non più utilizzati  o che stanno per essere gettati con altri portati dai propri coetanei.“Un’iniziativa questa importante dal punto di vista educativo ed ambientale – sottolinea l’assessore all’ambiente Matteo Francesconi. Anziché essere lasciati in un cassetto o  finire tra i rifiuti i giocattoli possono essere scambiati e continuare ad essere utilizzati.  È  importante che le buone pratiche legate al recupero e al riuso  vengano conosciute fin da quando si è piccoli, per costruire una comunità più attenta e consapevole su queste tematiche”.L’evento  dedicato ai più piccoli organizzato in collaborazione con il Comune dai giovani del ‘Vero Mercato del Baratto’  prevede dalle ore 16 alle ore 17 la raccolta dei giocattoli e la consegna dei Lilleri (la moneta appositamente ‘coniata’ per il vero mercato del baratto) ai bambini, mentre dalle 17 alle 19 si terrà un incontro durante il quale sarà spiegato che cos’è il Lillero e perché è importante barattare. Inoltre dalle 17.30 alle 19 avrà luogo il mercato aperto.

Pin It on Pinterest

UA-103191071-1