IL CONCORSO GASTRONOMICO NAZIONALE ‘IL PIATTO FORTE’ GIUNGE ALLA TERZA EDIZIONE. E’ RIVOLTO A PROVETTI CUOCHI TRA I 18 E I 39 ANNI

IL CONCORSO GASTRONOMICO NAZIONALE ‘IL PIATTO FORTE’ GIUNGE ALLA TERZA EDIZIONE. E’ RIVOLTO A PROVETTI CUOCHI TRA I 18 E I 39 ANNI

Giunge alla terza edizione il concorso gastronomico nazionale “Il piatto forte” aperto a tutti gli appassionati di cucina tra i 18 e i 39 anni, organizzato dall’associazione Donatori di sangue Vallisneri in collaborazione con Comune di Capannori, Cir Food, Associazione cuochi lucchesi, A.I.S (associazione italiana sommelier) – Associazione Di Testa Mia hpg nell’ambito del progetto “Gustare Locale”.

Anche per l’edizione 2018 si conferma la formula “vincente” di “Il piatto forte”: un vero e proprio cooking show itinerante che coinvolgerà due ristoranti di Capannori e della Piana di Lucca, dove nel mese di settembre si svolgeranno le  fasi eliminatorie. I  provetti cuochi dovranno preparare alcuni piatti privilegiando prodotti  a chilometri zero,  che saranno giudicati dalla giuria in sala. Al termine di ogni eliminatoria sarà eletto un vincitore che accederà alla finalissima in programma   alla Tenuta Spadaro  di Gragnano  sabato 29 settembre 2018

Le iscrizioni per partecipare al concorso rimarranno aperte fino a venerdì 24 agosto.

“Siamo soddisfatti che questa bella iniziativa nata per stimolare e valorizzare la creatività e le competenze dei giovani compia tre anni –  afferma l’assessore alle politiche giovanili, Lia Miccichè -. Il concorso nelle prime due edizioni ha riscosso grande successo e quindi viene riproposto anche nel 2018 per dare l’opportunità ad altri giovani di cimentarsi nell’arte culinaria e vivere questa bella esperienza accrescendo la propria esperienza e professionalità. Da sottolineare che anche in questa terza edizione si presterà particolare attenzione ai prodotti locali, poichè durante le prove saranno utilizzati molti ingredienti a chilometro zero. ‘Il piatto forte’ è una bella iniziativa nata dai giovani per i giovani. Ringrazio i Donatori di sangue Vallisneri per averla ideata e  per portarla avanti con impegno e passione”.

“Aver raggiunto la terza edizione del concorso è per noi sicuramente motivo di orgoglio – spiega Fabrizio Brecevich rappresentante dell’associazione Donatori di Sangue Vallisneri -. La nuova edizione, sulla scia del successo delle precedenti  conferma le caratteristiche principali delle prime due edizioni e rinnova l’attenzione per l’utilizzo di prodotti locali nella preparazione  dei patti affinchè l’iniziativa sia sempre più legata al nostro territorio. Auspico che anche quest’anno si ripeta la grande partecipazione e l’entusiasmo che hanno contrassegnato le edizioni precedenti del concorso con cui vogliamo far emergere e valorizzare  i migliori giovani talenti culinari d’Italia”.

Come partecipare al concorso. I provetti cuochi che volessero partecipare a “Il piatto forte”, entro il 24 agosto 2018 devono inviare il modulo di iscrizione  e  possono partecipare al massimo con  due piatti di cui devono inviare le relative foto all’indirizzo email info@ilpiattoforte.com. Alla stessa casella di posta elettronica da quest’anno sarà anche possibile inviare un video di presentazione di sé e del piatto.  Sia le foto che il video devono essere effettuati con #ilpiattoforte scritto su qualsiasi supporto.  Il concorso è aperto a tutti i giovani residenti in Italia di età compresa tra i 18 e i 39 anni. L’iscrizione è gratuita. Anche i ristoranti che volessero ospitare le prove possono candidarsi tramite apposita modulistica.

Come funziona il concorso: i concorrenti selezionati saranno 6  e si sfideranno 3 alla volta , in 2 serate diverse presso ristoratori locali che avranno dato la disponibilità ad accogliere le serate. Alcuni degli ingredienti che i provetti chef dovranno utilizzare saranno a “chilometri zero” visto che proverranno da produttori locali che hanno aderito al progetto “Gustare locale” promosso dall’associazione “Di Testa Mia” in collaborazione con Coldiretti Lucca.

Giuria e criteri di giudizio: i preparati e le ricette saranno valutati da un’apposita giuria formata da tre componenti: giuria popolare (il pubblico a cena), giuria tecnica  (un esperto gastronomo  o uno chef o un giornalista del settore) e il titolare o gestore del ristorante. La giuria, le cui componenti hanno pari pesi, valuterà la presentazione, gli aspetti gustativi e l’intensità della percezione in base ad appositi criteri e punteggi.

Premiazione: la premiazione avverrà contestualmente alla finale del 29 settembre alla  Tenuta Spadaro di Gragnano. Di seguito i premi:  primo classificato: esperienza in cucina con Antonino Canavacciuolo, Corso Sommelier di Primo Livello con la delegazione AIS Lucca, ingresso gratuito al Vinitaly 2019; secondo classificato: selezione di cibi e vini pregiati per un valore di 250 euro e ingresso gratuito al  Vinitaly 2019. Terzo classificato: selezione di cibi e vini pregiati per un valore di 100 euro  e ingresso gratuito al Vinital 2019.

La giuria si riserverà il diritto di assegnare eventuali premi speciali a coloro che si sapranno distinguere per particolari meriti.

Per informazioni: www.facebook.com/ilpiattoforte, info@ilpiattoforte.com , fabriziobrecevich@hotmail.it, 346 3125372 (Fabrizio Brecevich) anche whatsapp e   3208252173 (Flavia Saladino) anche whatsapp.

VENERDÌ 27 LUGLIO AI LAGHETTI DI LAMMARI FESTA CONCLUSIVA DEI LIVE DANCE CLUB

VENERDÌ 27 LUGLIO AI LAGHETTI DI LAMMARI FESTA CONCLUSIVA DEI LIVE DANCE CLUB

Si concluderà con una grande festa in programma ai Laghetti di Lammari la manifestazione  Live Dance Club – concerti per ballare promossa da ALDES/Spam!.

A partire dalle 18.30  grazie alla  collaborazione del Comune di Capannori, l’iniziativa prenderà il via con l’apertura di un mercatino dedicato all’artigianato e alla gastronomia.

Alle 21.00 in programma la performance musical/coreografico/teatrale  ‘Duran Adam’ del gruppo di ragazzi italiani, immigrati e residenti asilo che hanno partecipato al laboratorio di tre mesi realizzato grazie al sostegno del Ministero dei Beni e della Attività Culturali nell’ambito del bando MigrArti-Spettacolo.

La regia sarà a cura di Roberto Castello, direttore artistico di ALDES la musica sarà curata da Marco Zanotti, direttore artistico della Classica Orchestra Afrobeat, e vedrà anche la partecipazione straordinaria del sax di Alessandro Rizzardi, direttore del Barga Jazz Festival. La parte vocale sarà curata da Emiliano Nigi e Titta Nesti, la drammaturgia da Igor Vazzaz con l’assistenza di Elena Pisu e Alessandra Moretti.

Subito a seguire la grande festa con il concerto di Zam Moustapha Dembélé (cantante, compositore e polistrumentista, suona: kora balafone, n’goni, varie percussioni africane…) e Thomas Vahle (fiati etnici), accompagnati per l’occasione da un nutrito gruppo di strumentisti: Paolo Sodini (chitarra), Simone Padovani (percussioni), Filippo Guerrieri (tastiera), Matteo Sodini (batteria), in cui persone di ogni generazione, religione, nazionalità, genere e classe sociale si troveranno a festeggiare e ballare insieme.

La giornata conclusiva  di Live Dance Club Musica per ballare si aprirà al mattino alle ore 10.30 alla Fondazione Banca Del Monte, a Lucca, con il convegno “Non è qui il centro del mondo – uno sguardo differente sulla cultura, l’informazione e la politica dell’Africa occidentale”.  Il convegno mira a fornire elementi utili a capire cosa è il continente africano oggi e come è il mondo visto da laggiù.

Relatori: Jean Leonard Touadi, noto intellettuale congolese, conduttore fra l’altro della Rassegna stampa africana di Radio Radicale, Itala Vivan, una delle massime esperte italiane di letterature africane e studiosa della produzione culturale dell’Africa, Raffaello Zordan, giornalista, redattore di Nigrizia e presidente Cestim (Centro Studi Immigrazione), Annamaria Gallone, regista, direttrice artistica del Festival di Cinema Africano, d’Asia e America Latina di Milano ed Enrico Dodi architetto e urbanista che ha curato progetti di pianificazione urbana in varie regioni d’Africa.

Il progetto Live Dance Club musica per ballare è realizzato nell’ambito del bando “MigrArti-Spettacolo” Mibact 2018, nel quadro della linea di Azione della Regione Toscana “Sostegno e promozione dei progetti di residenza artistica e culturale finalizzati alla diffusione della cultura delle arti dello spettacolo dal vivo”, in collaborazione con Opera delle Mura, Scuola Civica di Musica di Capannori, Cooperativa Sociale Odissea, Ristoro La Casermetta San Salvatore, e con il patrocinio dei Comuni di Lucca e Capannori

Aperitivi in Villa Luglio e Agosto 2018

Aperitivi in Villa Luglio e Agosto 2018

Sorseggiare un drink negli straordinari scenari di ville, dimore storiche ed altre strutture di pregio del territorio partecipando ad eventi eno-gastronomici alla scoperta dei prodotti locali ed iniziative di varia natura che vanno da passeggiate nel verde all’osservazione delle stelle in occasione della Notte di  S.Lorenzo. E’ questa la proposta di ‘Aperitivi in villa’ una nuova manifestazione promossa dal Comune  che si svolgerà nei mesi di luglio ed agosto in alcune splendide location del territorio.

PROGRAMMA

Luglio

Giovedì 5
Locanda di San Ginese e Officina Natura. SAN GINESE DI COMPITO.
Fresca passeggiata serale con visita guidata storico naturalistica alla scoperta delle colline e della campagna del Compitese.
Manuel 333 5399917 – Alida 347 3724772

Venerdì 6
Colle di Bordocheo. CAMIGLIANO.
L’Aperitivo del nostro Colle
tel 0583 929821

Sabato 7
La Chiusa di Nanni. SEGROMIGNO IN MONTE
Aperitivo nell’arte
tel 338 1570560

Giovedì 12
Tenuta Gaetano Spadaro. GRAGNANO
Aperitivo tra gli olivi: passeggiata guidata negli uliveti.
Degustazione di olio e vino. Buffet.
tel 335 5225062

Sabato 21
Agriturismo Alle Camelie. PIEVE DI COMPITO
Aperitivo tra le camelie e musica
tel 333 9924715

Venerdì 27
Villa Fattoria Gambaro. PETROGNANO (dalle ore 19.00)
Eclissi di luna: la più lunga del 21°secolo. 
Serata di degustazione e osservazione astronomica
tel 338 125 5359 e 0583 978277

AGOSTO

Giovedì 2
Locanda di San Ginese e Officina Natura SAN GINESE DI COMPITO
Fresca passeggiata serale con visita guidata storico naturalistica alla scoperta delle colline e della campagna del Compitese
Manuel 333 5399917 – Alida 347 3724772

Venerdì 3
Colle di Bordocheo CAMIGLIANO
L’Aperitivo del nostro Colle
tel 0583 929821

Sabato 4
Villa Lazzareschi. CAMIGLIANO (prenotazione non obbligatoria)
Calici di Stelle

Domenica 5
Villa Lazzareschi. CAMIGLIANO (prenotazione non obbligatoria)
Calici di Stelle

Venerdì 10
Villa Fattoria Gambaro. PETROGNANO (dalle ore 19.00)
Buffet di San Lorenzo. Serata di degustazione e osservazione delle stelle cadenti
tel 338 125 5359 e 0583 978277

Sabato 25
Agriturismo Alle Camelie. PIEVE DI COMPITO
Aperitivo tra le camelie e musica
tel 333 9924715

Al via la rassegna L’altro scrigno di Pandora-Cose belle a Capannori’:musica, libri, magia

Al via la rassegna L’altro scrigno di Pandora-Cose belle a Capannori’:musica, libri, magia

Il parco pubblico “Pandora” a Segromigno in Monte, vera oasi di bellezza grazie alla sua originale architettura verde a costituita da archi in salice vivo, diventerà per dieci giorni lo scenario di una serie di iniziative culturali che vanno sotto il nome “L’altro scrigno di Pandora-cose belle a Capannori”. L’iniziativa che mira a valorizzare questo importante luogo pubblico è promossa dalla Filarmonica ‘G.Puccini’ di Segromigno in Monte in collaborazione con l’amministrazione comunale di Capannori, la Civica Scuola di Musica di Capannori ed il Centro Commerciale Naturale “Indiana e dintorni” .
Un calendario di eventi in programma dal 20 al 30 luglio prossimi che vanno dalla musica alla letteratura fino alla magia.

“Questa iniziativa rappresenta un’occasione importante per valorizzare questo bel luogo pubblico già molto apprezzato dai cittadini, visto che in molti lo frequentano soprattutto nelle ore serali, offrendo la possibilità di assistere gratuitamente ad eventi culturali e di socializzare – afferma la vice sindaca Silvia Amadei – . Una nuova proposta culturale nata da un’idea della Filarmonica di Segromigno in Monte che vogliamo ringraziare per l’impegno e la passione con cui l’ha portata avanti riuscendo a coinvolgere varie realtà del territorio e che l’amministrazione ha sposato con vero entusiasmo”.

“Il titolo ‘L’altro scrigno di Pandora’ – spiega Andrea Petretti, presidente della Filarmonica ‘G.Puccini’ di Segromigno in Monte – vuole evocare il mito del vaso di Pandora che si narra racchiudesse i mali del mondo, mentre a Segromigno c’è un contenitore Pandora che invece dispensa “cose belle”: la volontà è quindi di aprire questo vaso e far uscire le cose belle in modo che tutti ne possano godere, divertendosi  e socializzando. Auspichiamo una grande partecipazione di pubblico e soprattutto che questa idea possa diventare un appuntamento fisso per l’estate segromignese e che possa via via accogliere quanti più soggetti possibili”.

La rassegna prenderà il via venerdì 20 luglio con un concerto della Filarmonica ‘G.Puccini’ di Segromigno in Monte intitolato ‘OperAperta’-Musica e canzoni che vedrà come ospite d’eccezione il soprano Serena Suffredini che proporrà un programma di canzoni e arie d’opera. Domenica 22 luglio sarà la volta della Big Band Jazz Saxofonia della Civica Scuola di Musica di Capannori: un ensemble di 15 strumentisti diretti dal maestro Alessandro Rizzardi che proporranno un repertorio che va dal Jazz classico al Blues al Funky.

La rassegna proseguirà giovedì 26 luglio con l’ inaugurazione dello spazio di condivisione ‘Libri Liberi” a cura del Centro commerciale Naturale ‘Indiana e Dintorni’ di Segromigno in Monte. In pratica una biblioteca pubblica stabile a Pandora dove sarà possibile condividere in modo gratuito i libri. Per la sua inaugurazione saranno presenti alcuni autori locali che leggeranno un brano di un loro libro che poi doneranno alla biblioteca.

Venerdì 27 luglio  è inoltre in programma una serata di musica e divertimento con le majorettes della Banda Spettacolo “La Campagnola” di Marlia, una delle bande folcloristiche più note del nostro territorio.
Chiude la rassegna lunedì 30 luglio uno spettacolo di magia del gruppo “Al quadro’, membro del Club Magico Italiano che proporrà uno spettacolo diviso in due parti dove largo spazio sarà dato ai più piccoli.
Le serate sono tutte ad ingresso libero e inizieranno alle ore 21.15.

‘Le notti dell’archeologia’: ad Athena la conferenza “’Medici e farmacisti di campagna nella Piana di Lucca di età romana’

‘Le notti dell’archeologia’: ad Athena la conferenza “’Medici e farmacisti di campagna nella Piana di Lucca di età romana’

Nell’ambito dell’iniziativa ‘Le notti dell’Archeologia’ intitolata ‘Dotti, medici e …farmacisti’ promossa dalla Regione Toscana lunedì 16 luglio, alle ore 18.00, al museo Athena di Capannori  è in programma una conferenza di Giulio Ciampoltrini dal titolo “’Medici e farmacisti di campagna nella Piana di Lucca di età romana. Le testimonianze archeologiche’.

Le ricerche condotte negli insediamenti rurali d’età romana della Piana di Lucca hanno permesso di recuperare un campionario di oggetti che consentono di ricostruire insospettati momenti della vita quotidiana. In particolare, l’identificazione di una bilancia ‘di precisione’ prodotta in un’officina della Gallia che sigla i suoi prodotti con la stampigliatura BANNA F offre lo spunto per una rassegna delle testimonianze, talora inedite, delle attività mediche o chirurgiche praticate in questo territorio fra I e II secolo d.C..
La conferenza sarà introdotta da una breve comunicazione di  Alessandro Giannoni sulle prospettive d’indagine dell’incipiente campagna di scavo 2018 nel sito romano di Tassignano”.
L’iniziativa è promossa dal GAC (Gruppo archeologico capannorese) in collaborazione con il  Comune.

Pin It on Pinterest

UA-103191071-1