30 anni della mostra Antiche Camelie della Lucchesia. 4 fine settimana a tema dedicati alla botanica, al tè, al cibo e alla musica

30 anni della mostra Antiche Camelie della Lucchesia. 4 fine settimana a tema dedicati alla botanica, al tè, al cibo e alla musica

Edizione in grande stile per la prossima Mostra Antiche Camelie della Lucchesia che quest’anno compie 30 anni e che sarà inaugurata sabato 16 marzo alle ore 10.00 e si svolgerà su quattro fine settimana: 16-17 marzo, 23-24 marzo, 30-31 marzo, 6-7 aprile.

Per questo speciale compleanno la manifestazione promossa dal centro culturale Compitese e Comune di Capannori in collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca, Villa Reale e il patrocinio della Regione Toscana e del Comune di Lucca, che oltre al borgo delle camelie coinvolgerà anche altre frazioni di Capannori, le sue ville, Villa Reale e la città di Lucca propone una programmazione molto ricca e variegata con alcune importanti novità. Il programma della mostra è stato presentato questa mattina (mercoledì) con una conferenza stampa svoltasi nella sede comunale di piazza Aldo Moro alla quale hanno partecipato la vice sindaca, Silvia Amadei, il presidente del Centro culturale compitese Augusto Orsi, Michela Fovanna per Villa Reale, Giovacchino Giurlani, vice presidente dell’Associazione delle Ville e dei Palazzi Lucchesi, Andrea Salani per la Fondazione Cassa di Risparmio di Lucca e Letizia Del Magro, direttrice della Fiera Internazionale del tè.

Oltre ai consueti appuntamenti, come le visite ai giardini, al Camelieto, alla mostra scientifica e alle attrazioni storico-artistiche del Borgo, ogni weekend sarà dedicato ad un tema particolare. Il primo fine settimana avrà al centro la botanica con numerose iniziative. Tra gli eventi più rilevanti le varie iniziative dedicate al bonsai e quelle in programma al camelieto, tra cui una cerimonia per la donazione di un busto di Peter Thunberg, botanico ed entomologo svedese che ha introdotto la camelia in Europa realizzata dal professor Hans Zwipp. Il secondo week end sarà focalizzato sul tema del tè. Evento di spicco del secondo fine settimana sarà la prima Fiera internazionale del tè che sarà allestita in un apposito padiglionecon una importante parte espositiva che vedrà molti negozianti e grossisti di tè esporre e vendere le loro merci al pubblico: da tazze e teiere a innumerevoli varietà di tè puri e aromatizzati, fino agli accessori più nuovi e di tendenza. Ci saranno poi le consuete cerimonie del tè che quest’anno riuniranno, in due giorni, tutti i principali paesi dell’estremo oriente: dal giapponese Chanoyu al coreano Darye fino a varie tipologie di Cerimonie cinesi.
Non mancheranno seminari e workshop dove verranno trattati argomenti come la lavorazione e classificazione del tè e la guida alla degustazione e un seminario sui rituali e i modi di preparare il tè. Ci sarà anche la consueta lavorazione del tè “in diretta”, eseguita da un team di esperti giapponesi e sarà possibile fare colazione e pranzare con il tè presso gli stand di somministrazione . Il terzo fine settimana si incentrerà sul tema del cibo e vedrà la presenza di una mostra-mercato di prodotti tipici locali con degustazioni e vendita di olio, formaggi, miele, fagioli, norcineria, gastronomia in collaborazione con Slow Food Compitese e Orti Lucchesi che coinvolgerà molte aziende locali.

Il quarto fine settimana sarà dedicato alla musica con la presenza di uno specifico padiglione dove si svolgeranno concerti da parte delle realtà musicali locali tra cui la civica scuola di musica e un’ esposizione di strumenti musicali con la partecipazione del liceo musicale di Lucca.

In occasione dei 30 anni della mostra si amplia poi la collaborazione con il Giappone. Saranno infatti presenti vari laboratori come quello di Wakomono, ovvero la realizzazione di piccoli oggetti, di Kintsugi l’arte giapponese di riparare la ceramica e di Khamishibai, il teatro di carta giapponese, quest’ultimo dedicato a bambini e famiglie.

Tra le iniziative collaterali più importanti l’iniziativa ‘Camelie a tavola’ con speciali menù a prezzo fisso nei ristoranti del Borgo e la Ex Tempore di pittura in programma il 23-24, 30-31 marzo e 6 aprile, (ore 10-18) sul tema “30 anni di Camelie:le trasformazioni del Borgo” dedicata al pittore Vincenzo Muscatello.

Anche per questa edizione della mostra l’Associazione delle Ville e dei Palazzi Lucchesi collabora proponendo l’itinerario dei Giardini delle Ville Monumentali.
La novità sta nella collaborazione con l’Istituto Superiore d’Istruzione ‘Sandro Pertini’ di Lucca con la presenza nei fine settimana, già a partire da quello del 9 e 10 marzo, di studenti, sempre nell’ambito dell’alternanza scuola-lavoro, per raccontare ai visitatori la storia dei Giardini alla Villa Reale di Marlia e dalla Villa Torrigiani di Camigliano.

“Per festeggiare l’importante compleanno di questa ormai storica manifestazione è stato realizzato un programma davvero molto ricco e per alcuni aspetti innovativo per proporre alle migliaia di visitatori italiani e stranieri che ogni anno si recano alla mostra un’offerta ancora più ampia – afferma la vice sindaca Silvia Amadei-. Ogni fine settimana sarà caratterizzato da un tema particolare che sarà approfondito attraverso numerosi eventi che coinvolgono anche il territorio. Inoltre ci sarà la prima Fiera internazionale del tè che credo costituisca grande motivo di interesse e un ampliamento delle iniziative dedicate al Giappone. Intendo ringraziare tutti coloro che ogni anno consentono la realizzazione di questo straordinario evento e, in particolare, i proprietari delle ville che aprono i loro magnifici giardini e il Centro culturale compitese”.

“Quello dei trent’anni è un traguardo davvero molto importante per questa manifestazione che è cresciuta nel tempo fino a diventare una delle più importanti del settore a livello nazionale e non solo e questo ci riempie di soddisfazione. – afferma Augusto Orsi, presidente del Centro Culturale Compitese -. In particolare abbiamo assistito alla crescita e alla riqualificazione del Camelieto diventato uno dei pochi giardini di eccellenza in Italia e oggi in grado di attrarre tanti visitatori anche fuori dal periodo della mostra. Per festeggiare questa speciale ricorrenza abbiamo approntato un programma ancora più ricco e variegato con tante novità tra cui i fine settimana a tema che credo sia in grado di attrarre un pubblico ancora più numeroso rispetto agli scorsi anni”.

Michela Fovanna del Parco di Villa Reale ha inoltre sottolineato come il sostegno di Villa Reale alla Mostra Antiche Camelie della Lucchesia sia costante tutto l’anno attraverso iniziative concrete come la promozione a Fiere e Meeting.

Il vice presidente dell’associazione delle Ville e dei Palazzi Lucchesi Giovacchino Giurlani ha evidenziato che nei giardini delle ville storiche sono presenti le più antiche piante di camelia sicuramente da ammirare e l’importante collaborazione esistente con la Mostra Antiche Camelie della Lucchesia.

Anche quest’anno la Mostra avrà un’anteprima a Lucca con la mostra Nostalgia del Giappone:“Il Kimono”, a cura dell’associazione Iroha allestita nella Sede Lucchesi nel Mondo al Castello S. Pietro sulle Mura urbane di Lucca che sarà visitabile dal 2 febbraio al 10 marzo e le mostre XIII Mostra di pittura e disegno botanico, V Mostra di pittura e arte contemporanea, III Concorso pittorico-scultoreo riservato ai Licei d’arte della Toscana in programma a Villa Bottini dal 3 al 10 marzo. Inoltre l’8 marzo in piazza San Michele ci sarà la distribuzione delle camelie da parte dei Comuni di Capannori e di Lucca. Anteprime anche sul territorio di Capannori con la conferenza ‘Le camelie monumentali e le trasformazioni del paesaggio a cura dell’Osservatorio Locale del Paesaggio Lucchese che si terrà l’8 marzo alle 15 a Palazzo Boccella a San Gennaro.

Torna inoltre la collaborazione con la Villa Reale di Marlia. Sarà possibile visitare il parco di Villa Reale di Marlia e la Mostra delle Antiche Camelie della Lucchesia con un biglietto cumulativo di 13 euro. Il parco di Villa Reale è visitabile a prezzo scontato dal 1 marzo fino al 7 aprile.

Questo il programma nel dettaglio:

ANTEPRIMA MOSTRA: LUCCA e CAPANNORI

Sede Lucchesi nel Mondo – Castello S. Pietro, Mura urbane di Lucca

2 febbraio-10 marzo, ore 9.30-12.30 da lunedì a venerdì e 10-17 sabato/domenica

Nostalgia del Giappone:“Il Kimono”, a cura dell’associazione Iroha: inaugurazione sabato 2 febbraio ore 16. Ingresso libero

Villa Bottini 3 febbraio-10 marzo, ore 15-18 venerdì e 10-18 sabato/domenica XIII Mostra di pittura e disegno botanico;V Mostra di pittura e arte contemporanea;III Concorso pittorico-scultoreo riservato ai Licei d’arte della Toscana Inaugurazione domenica 3 febbraio ore 16 con concerto del Liceo Artistico Musicale “A. Passaglia” di Lucca. Ingresso libero

Piazza San Michele 8 marzo Distribuzione di camelie da parte del Comune di Capannori e del Comune di Lucca

Palazzo Boccella 8 marzo, ore 15 Conferenza Le camelie monumentali e le trasformazioni del paesaggio, a cura dell’Osservatorio Locale del Paesaggio Lucchese

NEL BORGO DELLE CAMELIE (S. Andrea e Pieve di Compito)

16/17 MARZO: LA BOTANICA

Centro Culturale Compitese

16 e 17 marzo, ore 10-18:– Mostra scientifica del fiore reciso con la presenza di delegazioni straniere, di camelie del Castello di Pillnitz, del parco di Villa Reale e del Giardino di Boboli

– Mostra Nostalgia del Giappone:“Il Kimono”, a cura dell’associazione Iroha;- La Fabbrica delle Camelie: visita alla serra dove si riproducono le varietà del Camelieto;- Mercato di Camelie;- Degustazione di tè;– SOS Camelia: informazione e prevenzione, presentazione di didascalie di camelie tradizionali e moderne;- Mostra “30 anni di Camelie”: immagini, articoli, materiale tipografico;- Mostra di bonsai Shunbun. 16 marzo, ore 10: Inaugurazione della mostra

16 marzo, ore 10-12 e 13.30-18: Corso introduttivo al Bonsai, teoria e pratica, a cura dell’associazione “Bonsai Lucca”. Costo del corso 100 euro: comprende l’attrezzatura per la lavorazione e una pianta che a fine sessione rimarrà al partecipante. È necessaria la prenotazione entro il 5 marzo, max 15 partecipanti

17 marzo, ore 10.30-13 e 14.30-18: La lavorazione del Bonsai, a cura dell’associazione “Bonsai Lucca”;ore 11,30: Lettura Khamishibai, a cura di Arte bambini; ore 14.30-16.30: Laboratorio Khamishibai, a cura di Arte bambini. Ingresso libero previa prenotazione (0583/428443 o cultura@comune.capannori.lu.it). ore 14-18: Il teatrino di strada, a cura della classe V della scuola elementare di S. Lorenzo a Vaccoli

Antica chiusa Borrini 16 e 17 marzo, ore 10-18:– Visita alla piantagione del tè e vendita del primo e unico tè italiano;- Vendita di semi e olio di camelia;– SOS Camelia: informazione e prevenzione

Villa Borrini 16 e 17 marzo, ore 10-18:– Visita al giardino della villa che ospita piante secolari e rare di camelie

Villa Orsi 16 e 17 marzo, ore 10-18– Cerimonia del tè Giapponese, a cura dell’associazione Iroha;- Vendita di tè e oggetti giapponesi; Musiche tradizionali giapponesi; Visita al giardino di camelie secolari;- Vivaio di cultivar antiche riprodotte dalle varietà presenti nel parco; Vendita e degustazioni di olio e vino biologici; 17 marzo, ore 10-18: Laboratorio di Wakomono, a cura di Aya Modegi

Villa Torregrossa16 e 17 marzo, ore 10-18:– Visita al piccolo giardino della Villa;- Mostra di pittura, a cura di Maurizia Cardoni

Camellietum Compitese 16 e 17 marzo, ore 10-18 – Visita al parco, che ospita mille cultivar di camelia, con guida ambientale (servizio gratuito e continuativo ogni 45 minuti circa, prenotabile direttamente alla biglietteria);- Visita alla nuova collezione di camelie provenienti da Dresda (Zuschendorf);- Visita alla nuova zona di Camelie Sasanqua; Vendita di camelie certificate riprodotte dal Camelieto; Degustazione di tè;- Percorso didattico nel bosco con guida naturalistica:- Laboratorio di botanica per bambini

16 marzo, ore 12.30: Cerimonia per la donazione di un busto di Peter Thunberg, botanico ed entomologo svedese che ha introdotto le camelie in Europa, realizzata dal Prof. Hans Zwipp; ore 10-12.30: Laboratorio con materiale di recupero, a cura di BI-done; ore 15: Nel giardino segreto, ballate e fiabe della tradizione celtica, a cura de La dama e l’unicorno

Antica torre di segnalazione

16 e 17 marzo, ore 10-18;– Visita alla torre con possibilità di salire alla sommità per ammirare la città di Lucca e il territorio che la circonda;- Degustazione di tè

Chiesa di S. Lucia16-17 marzo, ore 10-18:– Mostra di pittura

Chiesa di S. Andrea di Compito16 e 17 marzo, ore 10-18:– Visita alla chiesa;- Mostre di fotografia e pittura

Frantoio La Visona 16 e 17 marzo, ore 10-18:– Vendita e degustazione di prodotti tipici locali e dell’olio del frantoio;- Vendita di artigianato locale

23/24 MARZO: IL TE’

Centro Culturale Compitese: Prima Fiera Internazionale del tè: stand di produttori e di commercianti di tè e prodotti alimentari complementari;- Cerimonia del tè giapponese, cinese e coreana;- Degustazione di tè proveniente da tutto il mondo e prodotti tipici;- Corsi, laboratori e seminari sul tè;- Mostra scientifica del fiore reciso con la presenza di delegazioni straniere, di camelie del Castello di Pillnitz, del parco di Villa Reale e del Giardino di Boboli;- Mostra Nostalgia del Giappone:“Il Kimono”, a cura dell’associazione Iroha;- La Fabbrica delle Camelie: visita alla serra dove si riproducono le varietà del Camelieto;- Mercato di Camelie;– SOS Camelia: informazione e prevenzione, presentazione di didascalie di camelie tradizionali e moderne;- Mostra “30 anni di Camelie”: immagini, articoli, materiale tipografico

23 marzo, ore 10: Inaugurazione Prima Fiera Internazionale del tè

23 marzo, ore 11-13 e 15-17: Laboratorio di Kintsugi. Ingresso libero previa prenotazione (0583/428443 o cultura@comune.capannori.lu.it)

24 marzo, ore 11.30: Lettura Khamishibai, a cura di Arte bambini; ore 10-14: Laboratorio di II livello di Kintsugi (costo 100 euro per chi ha frequentato il corso di I livello) ore 10-18: Laboratorio di Wakomono, a cura di Aya Modegi;ore 14-18: Il teatrino di strada, a cura della classe V delle scuola elementare di S. Lorenzo a Vaccoli

Antica chiusa Borrini 23 e 24 marzo, ore 10-18;– Visita alla piantagione del tè e vendita del primo e unico tè italiano; Vendita di semi e olio di camelia;- SOS Camelia: informazione e prevenzione

Villa Borrini 23 e 24 marzo, ore 10-18:– Visita al giardino della villa che ospita piante secolari e rare di camelie

Villa Orsi 23 e 24 marzo, ore 10-18: – Degustazione di tè proveniente da tutto il mondo e prodotti tipici locali;- Visita al giardino di camelie secolari;- Vivaio di cultivar antiche riprodotte dalle varietà presenti nel parco;- Vendita e degustazioni di olio e vino biologici

Villa Torregrossa 23 e 24 marzo, ore 10-18:– Visita al piccolo giardino della Villa; Mostra di pittura, a cura di Maurizia Cardoni

Camellietum Compitese 23 e 24 marzo, ore 10-18:– Visita al parco, che ospita mille cultivar di camelia, con guida ambientale (servizio gratuito e continuativo ogni 45 minuti circa, prenotabile direttamente alla biglietteria);- Visita alla nuova collezione di camelie provenienti da Dresda (Zuschendorf);- Visita alla nuova zona di Camelie Sasanqua;- Vendita di camelie certificate riprodotte dal Camelieto;- Degustazione di tè;- Percorso didattico nel bosco con guida naturalistica

23 marzo, 10-12.30: Laboratorio con materiale di recupero, a cura di BI-done;ore 15 Quartetto d’Archi, a cura della Civica Scuola di Musica di Capannori: repertorio ispirato a celebri arie d’opera tra cui Turandot e Madama Butterfly

24 marzo, ore 15: Fat Fingers Sax Quartet, a cura della Civica Scuola di Musica di Capannori: repertorio ispirato alle musiche di Joe Hisaishi, autore delle colonne sonore dei film di animazione di Hayao Miyazaki

Antica torre di segnalazione 23 e 24 marzo, ore 10-18: Visita alla torre con possibilità di salire alla sommità per ammirare la città di Lucca e il territorio che la circonda;- Degustazione di tè

Chiesa di S. Lucia 23 e 24 marzo, ore 10-18– Mostra di pittura

Chiesa di S. Andrea di Compito23 e 24 marzo, ore 10-18:– Visita alla chiesa;- Mostre di fotografia e pittura

Frantoio La Visona23 e 24 marzo, ore 10-18– Vendita e degustazione di prodotti tipici locali e dell’olio del frantoio;- Vendita di artigianato locale

30/31 MARZO: IL CIBO

Centro Culturale Compitese 30 e 31 marzo, ore 10-18:– Mostra-mercato di prodotti tipici locali: degustazione e vendita di olio, formaggi, miele, fagioli, norcineria, gastronomia, in collaborazione con SlowFood Compitese e Orti Lucchesi;- Degustazione di tè proveniente da tutto il mondo;- Mostra scientifica del fiore reciso con la presenza di delegazioni straniere, camelie del Castello di Pillnitz, del parco di Villa Reale e del Giardino di Boboli;- Mostra Nostalgia del Giappone:“Il Kimono”, a cura dell’associazione Iroha;- La Fabbrica delle Camelie: visita alla serra dove si riproducono le varietà del Camelieto;- Mercato di Camelie;- SOS Camelia: informazione e prevenzione, presentazione di didascalie di camelie tradizionali e moderne;- Mostra “30 anni di Camelie”: immagini, articoli, materiale tipografico. 30 marzo, ore 10: Inaugurazione mostra mercato di prodotti tipici locali

ore 11.30: Lettura Khamishibai, a cura di Arte bambini; ore 14.30-16.30: Laboratorio Khamishibai. Ingresso libero previa prenotazione (0583/428443 o cultura@comune.capannori.lu.it);31 marzo, ore 14-18: Il teatrino di strada, a cura della classe V delle scuola elementare di S. Lorenzo a Vaccoli

Antica chiusa Borrini 30 e 31 marzo, ore 10-18– Visita alla piantagione del tè e vendita del primo e unico tè italiano – Vendita di semi e olio di camelia;- SOS Camelia: informazione e prevenzione

Villa Borrini 30 e 31 marzo, ore 10-18– Visita al giardino della villa che ospita piante secolari e rare di camelie

Villa Orsi 30 e 31 marzo, ore 10-18– Degustazione di tè;- Visita al giardino di camelie secolari; Vivaio di cultivar antiche riprodotte dalle varietà presenti nel parco;- Vendita e degustazioni di olio e vino biologici

Villa Torregrossa 30 e 31 marzo, ore 10-18– Visita al piccolo giardino della Villa;- Mostra di pittura, a cura di Maurizia Cardoni

Camellietum Compitese 30 e 31 marzo, ore 10-18– Visita al parco, che ospita mille cultivar di camelia, con guida ambientale (servizio gratuito e continuativo ogni 45 minuti circa, prenotabile direttamente alla biglietteria);- Visita alla nuova collezione di camelie provenienti da Dresda (Zuschendorf);- Visita alla nuova zona di Camelie Sasanqua;- Vendita di camelie certificate riprodotte dal Camelieto;- Degustazione di tè;- Percorso didattico nel bosco con guida naturalistica

30 marzo, ore 10-12.30: Laboratorio con materiale di recupero, a cura di BI-done

Antica torre di segnalazione 30 e 31 marzo, ore 10-18 – Visita alla torre con possibilità di salire alla sommità per ammirare la città di Lucca e il territorio che la circonda;- Degustazione di tè; 31 marzo, ore 15-18: Rievocazione storica e sfilata, a cura del Gruppo Storico Casteldurante di S. Ginese

Chiesa di S. Lucia 30 e 31 marzo, ore 10-18– Mostra di pittura

Chiesa di S. Andrea di Compito 30 e 31 marzo, ore 10-18– Visita alla chiesa- Mostra di fotografia e pittura

Frantoio La Visona 30 e 31 marzo, ore 10-18– Vendita e degustazione di prodotti tipici locali e dell’olio del frantoio;- Vendita di artigianato locale

6/7 APRILE: LA MUSICA

Centro Culturale Compitese: 6 e 7 aprile, ore 10-18 – Padiglione dedicato alla musica: strumenti, spartiti, scuole di musica, concerti con allievi e maestri;- Degustazione di tè;- Mostra scientifica del fiore reciso con la presenza di delegazioni straniere, di camelie del Castello di Pillnitz, del parco di Villa Reale e del Giardino di Boboli;- Mostra Nostalgia del Giappone:“Il Kimono”, a cura dell’associazione Iroha;- La Fabbrica delle Camelie: visita alla serra dove si riproducono le varietà del Camelieto;- Mercato di Camelie – SOS Camelia: informazione e prevenzione, presentazione di didascalie di camelie tradizionali e moderne;- Mostra “30 anni di Camelie”: immagini, articoli, materiale tipografico;- Concerti a cura degli allievi del Liceo Artistico Musicale “A. Passaglia” di Lucca: Street Band, Orchestra Jazz, Ensamble di flauti, Orchestra di chitarre e Quartetto di clarinetti

6 aprile, ore 10: Inaugurazione padiglione della musica

7 aprile, ore 11.30: Lettura Khamishibai, a cura di Arte bambini; ore 14-18: Il teatrino di strada, a cura della classe V delle scuola elementare di S. Lorenzo a Vaccoli

Antica chiusa Borrini 6 e 7 aprile, ore 10-18– Visita alla piantagione del tè e vendita del primo e unico tè italiano;- Vendita di semi e olio di camelia;- SOS Camelia: informazione e prevenzione

Villa Borrini6 e 7 aprile, ore 10-18;– Visita al giardino della villa che ospita piante secolari e rare di camelie

Villa Orsi 6 e 7 aprile, ore 10-18– Cerimonia del tè Giapponese, a cura dell’associazione Iroha

– Degustazione di tè;- Visita al giardino di camelie secolari;- Vivaio di cultivar antiche riprodotte dalle varietà presenti nel parco;- Vendita e degustazioni di olio e vino biologici

7 aprile, ore 10-18: Laboratorio di Wakomono, a cura di Aya Modegi

Villa Torregrossa 6 e 7 aprile, ore 10-18- Mostra di pittura, a cura di Maurizia Cardoni

Camellietum Compitese 6 e 7 aprile, ore 10-18;– Visita al parco, che ospita mille cultivar di camelia, con guida ambientale (servizio gratuito e continuativo ogni 45 minuti circa, prenotabile direttamente alla biglietteria);- Visita alla nuova collezione di camelie provenienti da Dresda (Zuschendorf):- Visita alla nuova zona di Camelie Sasanqua;- Vendita di camelie;- Degustazione di tè;- Percorso didattico nel bosco con guida naturalistica

Antica torre di segnalazione 6 e 7 aprile, ore 10-18 – Visita alla torre con possibilità di salire alla sommità per ammirare la città di Lucca e il territorio che la circonda;- Degustazione di tè proveniente da tutto il mondo e prodotti tipici locali

7 aprile, ore 15-18: Rievocazione storica e sfilata, a cura del Gruppo Storico Casteldurante di S. Ginese

Chiesa di S. Lucia 6 e 7 aprile, ore 10-18– Mostra di pittura

Chiesa di S. Andrea di Compito 6 e 7 aprile, ore 10-18– Visita alla chiesa- Mostra fotografica e di pittura 6 aprile, ore 16.30: Concerto per organo del Maestro Eliseo Sandretti;7 aprile, ore 16.30: Concerto del coro “Pistoia Gospel Singers”

Frantoio La Visona 6 e 7 aprile, ore 10-18– Vendita e degustazione di prodotti tipici locali e dell’olio del frantoio;- Vendita di artigianato locale

INIZIATIVE COLLATERALI NEL BORGO

16-17, 23-24, 30-31 marzo e 6-7 aprile, ore 10-18:Camelie a tavola: speciali menù a prezzo fisso nei ristoranti del Borgo

La via dell’acqua: iniziative sull’acqua con postazioni per la degustazione delle acque delle sorgenti

Passeggiando passeggiando”: percorsi su sentieri di facile percorribilità alla scoperta di panorami suggestivi fra oliveti, boschi e camelie

Il rio Visona: percorso sul rio di Compito alla scoperta di canyon scavati nelle rocce, cascate, angoli di natura indimenticabili, mulini, frantoi

16, 23, 30 marzo e 6 aprile, ore 14.30-17.30 Escursioni naturalistiche nelle aree umide del Bientina: Gherardesca e Oasi del Bottaccio: visite guidate con il WWF

23-24, 31-31 marzo e 6 aprile, ore 10-18: Ex Tempore di pittura:30 anni di Camelie:le trasformazioni del Borgo” dedicata al pittore Vincenzo Muscatello.

7 aprile, ore 17: Premiazione Ex Tempore presso il Centro Culturale Compitese (1° premio 400 euro, 2° premio 300 euro, 3° premio 200 euro)

NEL COMUNE DI CAPANNORI

23-24, 31 marzo e 6 aprile, ore 10-18: Visita a Villa Reale, via Fraga Alta 2 – Marlia: visita ai viali delle camelie, ai teatri dell’acqua e di verzura, al giardino di limoni e a quello spagnolo. Biglietto a prezzo ridotto per chi acquista il biglietto della mostra.

www.parcovillareale.itinfo@parcovillareale.it – 0583/30108

Info: Il biglietto della sola Mostra Antiche Camelie della Lucchesia costa 7 euro, gratuito per ragazzi sotto i 12 anni e disabili con accompagnatore. Biglietto individuale cumulativo nel periodo della mostra: Villa Reale + Mostra delle Camelie 13€; Biglietto individuale cumulativo nel periodo fuori dalla mostra: Villa Reale + Borgo delle Camelie 10€.

Per accedere al Borgo delle Camelie è necessaria l’apposita navetta che parte dal Frantoio Sociale del Compitese. I gruppi organizzati potranno raggiungere il Borgo direttamente con il proprio pullman previa prenotazione alla segreteria della mostra. Villa Reale è accessibile con il proprio mezzo.

Per informazioni e prenotazioni: www.camelielucchesia.it – – www.camellietumcompitese.it  – www.fierainternazionaledelte.cominfo@camelielucchesia.it – 0583/977188 e 366/2796749

Un Murales dedicato a Primo Levi realizzato all’esterno della sede comunale nell’ambito del progetto ‘START GRAFFITI LOVERS’

Un Murales dedicato a Primo Levi realizzato all’esterno della sede comunale nell’ambito del progetto ‘START GRAFFITI LOVERS’

Recentemente in vista del ‘Giorno della Memoria’ all’esterno della sede comunale di Piazza Aldo Moro è stato realizzato un murales, che tra l’altro ha ricoperto due svastiche, che raffigura Primo Levi e riporta una sua importante frase:”Tutti coloro che dimenticano il loro passato sono condannati a riviverlo”.

A realizzarlo i writers Freddy Pills e Skill Hands nell’ambito del progetto promosso dal Comune ‘Start- Graffiti Lovers’ che vuole promuovere la creatività giovanile e rendere più belli gli spazi pubblici.

“In realtà non siamo stati propriamente e solo noi a cancellare questi sfregi, ma abbiamo lasciato che prendesse il loro posto Primo Levi -dicono i writers Freddy Pills e Skill Hands -. E’ importante non dimenticare certi orrori del passato, affinché la memoria sia anche guida delle scelte che ci devono guidare nel presente”.

Venerdì 1° febbraio spettacolo “L’Allenatore e la Ballerina” ad Artè

Venerdì 1° febbraio spettacolo “L’Allenatore e la Ballerina” ad Artè

Venerdì 1° febbraio alle ore 21.00 al cinema teatro Artè, nell’ambito delle iniziative promosse dal Comune per la ‘Giornata della memoria’  è in programma lo spettacolo ‘L’Allenatore e la Ballerina’ storia di calcio, amore e persecuzioni dedicato a Erno Egri Erbnstein e a Susanna Egri, sua figlia notissima ballerina e coreografa per la regia di Nicola Fanucchi, con Cataldo Russo, Jessica Baroni, Nicola Cosentino, Emanuele Giorgi, Francesco Nutini, Lorenzo Ricciarelli, Nicola Fanucchi.

Le musiche saranno eseguite da Mario Menicagli.

Erno Egri Erbstein, calciatore e allenatore di calcio ungherese, di origini ebree, scomparso nella tragedia di Superga che il 4 maggio 1949 coinvolse il “Grande Torino” è una figura legata anche al territorio di Capannori, dato che è stato allenatore della Lucchese dal 1933 fino al 1938 anno in cui fu costretto ad emigrare a Torino a causa dell’entrata in vigore delle leggi razziali fasciste che impedirono alle sue figlie di frequentare la scuola pubblica.

Dodici giovani tra i 18 e i 30 anni potranno partecipare al progetto europeo ‘Youthnest’ per lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile

Dodici giovani tra i 18 e i 30 anni potranno partecipare al progetto europeo ‘Youthnest’ per lo sviluppo dell’imprenditoria giovanile

Dodici giovani  di età compresa tra i  18 e i 30 anni avranno la possibilità di partecipare  al progetto europeo Erasmus+ “YouthNest’.crea’ di cui è partner il Comune di Capannori e che ha come capofila il Comune di Vedra in Spagna.

Il progetto che coinvolge complessivamente 72 giovani provenienti da 6 paesi Europei,  ha come obiettivo la promozione della cultura imprenditoriale e il lavoro autonomo dei giovani, il miglioramento delle abilità e delle competenze dei giovani imprenditori  e la valorizzazione del potenziale delle zone rurali attraverso modelli di imprenditoria innovativa volti alla sostenibilità e alla conservazione delle risorse locali.

Tutto questo  attraverso la creazione di una rete transazionale e multidisciplinare composta da esperti di diversi soggetti europei (Concello de Vedra – Lead Partner, Spain; Stichting Business Development Friesland, Netherlands; Comune di Capannori, Italy; Newry and Morne Co-Operative Ltd, United Kingdom; Obec Zemplinske Hamre, Slovakia; and Associação Juvenil de Deão, Portugal).

I giovani interessati a prendere parte a questa nuova e importante opportunità possono partecipare all’avviso pubblico  di selezione pubblicato dal Comune. 

Il progetto prevede due moduli di attività di apprendimento pensate per migliorare le capacità e le competenze dei giovani che vogliono sviluppare un’idea creativa e imparare a mettersi in gioco con spirito innovativo. 

Il primo modulo prevede un’attività di formazione a Capannori della durata di 4 giorni rivolta a dodici giovani selezionati tramite il bando emesso dal Comune che prevede lezioni e attività pratiche in gruppo con tutor sul territorio. Un secondo modulo  prevede un periodo di mobilità all’estero  nel mese di giugno a cui parteciperanno sei dei giovani selezionati. Di questi tre parteciperanno ad un soggiorno a Vedra in Spagna ed altri tre a Leeuwarden in Olanda e prenderanno parte a sessioni pratiche e lezioni in aula sui temi del progetto. Gli altri sei giovani saranno coinvolti in maniera attiva nello stesso periodo nell’accoglienza di giovani ospiti europei. 

“Con questo progetto rafforziamo le nostre azioni per stimolare la creatività giovanile  e l’imprenditorialità dando la possibilità a dodici giovani di partecipare a questo importante progetto europeo che in parte si svolgerà proprio sul nostro territorio – commenta l’assessore alle politiche giovanili, Lia Miccichè –. Un’importante occasione di formazione che avverrà sia sul nostro territorio che all’estero, poiché sei dei giovani selezionati avranno la possibilità di fare un breve soggiorno completamente spesato  presso alcuni dei Paesi partner del progetto per acquisire nuove competenze e visioni nel campo dell’imprenditoria”. 

Le domande di partecipazione all’avviso pubblico di selezione dovranno essere presentate entro e non oltre il 3 marzo tramite invio all’indirizzo di posta elettronica youthnest @comune.capannori.lu.it del modulo di partecipazione (reperibile sul sito del Comune www.comune.capannori.lu.it nella sezione Politiche giovanili)  compilato e sottoscritto.  I partecipanti saranno selezionati attraverso un colloquio motivazionale da tenersi nel mese di Marzo 2019 . Per informazioni tel 0583 428440/42; politichegiovanili@comune.capannori.lu.it

Di seguito sia l’Avviso che il modulo di partecipazione.

Sabato 2 febbraio laboratorio di filosofia per bambini ad Artemisia

Sabato 2 febbraio laboratorio di filosofia per bambini ad Artemisia

Sabato 2 febbraio – ore 10.30 al Polo culturale Artemisia,sezione bambini, il primo laboratorio di filosofia per bambini nell’ambito de “Le emozioni che muovono il mondo”

L’iniziativa che , oltre al Comune di Capannori, vede la partecipazione del Cineforum Ezechiele 25,17, del Liceo scientifico Majorana, dei Volontari Nati per Leggere Toscana e la collaborazione del Corso di studi in Filosofia dell’Università di Pisa, nasce con l’obiettivo di indagare, senza la presunzione da parte degli organizzatori di possedere un sapere precostituito da trasmettere in maniera orizzontale, il mondo degli affetti sotto molteplici punti di vista (storico, filosofico, psicologico, artistico), e prevede la realizzazione di innumerevoli attività rivolte a bambini, ragazzi e adulti di tipo laboratoriale e seminariale.

Laboratorio di filosofia per bambini a cura del maestro Sergio Viti GRATUITO per bambini di 1^ e 2^ elementare su prenotazione massimo 20 posti. Le iscrizioni iniziano a partire da sabato 26 gennaio alla mail artemisia@comune.capannori.lu.it

Sarà possibile partecipare a un solo laboratorio iscrivendosi nei termini evidenziati nella locandina

Pin It on Pinterest

UA-103191071-1